Salta al contenuto principale

La Cinghialara, una nuova falesia vicino Roma

Domenica 27 Ottobre c'è stata la festa di inaugurazione di una nuova falesia nel comune di Rocca Canterano, vicino Roma: la Cinghialara. Uno dei chiodatori, Giuliano Pelliccia, ci parla della falesia (la cui guida a breve uscirà gratuitamente su ClimbAdvisor) e ci dà anche l'elenco delle vie.

La Cinghialara, Rocca Canterano
Ragazzacci di falesia
all'inaugurazione della Cinghialara
G. Pelliccia

Si è svolta ieri, domenica 27 Ottobre, nel territorio del Comune di Rocca Canterano (RM), l’inaugurazione de “LA CINGHIALARA”, una nuova falesia calcarea caratterizzata da una pendenza leggermente strapiombante ed itinerari mediamente corti e molto intensi.

Essendo esposta ad est, rimane al sole la mattina per andare in ombra intorno all’ora di pranzo. Gode di una posizione rialzata rispetto alla valle, donando ai fruitori un panorama davvero unico, dal quale si possono ammirare 9 comuni della Valle dell’Aniene.

Emanuele in discesa da Christ Church
Emanuele in discesa da Christ Church
G. Pelliccia

Il team chiodatori dell’associazione Vivere l’Aniene ha riqualificato ed attrezzato la parete rendendola fruibile con la creazione di 11 vie, di media difficoltà, con lunghezze che vanno dai 15 ai 20 metri. La parete appare molto lavorata con canne nella parte iniziale, tacche e buchi nella parte intermedia, andando poi scurirsi nel colore e presentando le classiche lame e fessure del calcare più antico.

La falesia è facilmente e velocemente raggiungibile da Roma: prendendo l’A24 ed uscendo a Castel Madama, con pochi minuti si raggiunge il km 6 di via empolitana. Da qui una stradina si infila nel bosco, terminando con uno slargo dove si parcheggiano le auto, in prossimità di un fontanile. Lasciata l’auto, con un avvicinamento di 15 minuti (un po’ impegnativo) si raggiunge la base della parete. A brevissimo verrà inserita sulla app “ClimbAdvisor” e sugli altri siti d’interesse, la guida completa della falesia.

Inaugurazione de la Cinghialara
Bellissimi momenti di convivialità alla Cinghialara
G. Pelliccia

La giornata di ieri è stata splendida ed è stato il coronamento più bello per il lavoro svolto dai ragazzi sublacensi, sempre dediti a ristrutturare vecchi itinerari e protezioni vetuste o ad aprire nuovi spot d’arrampicata outdoor nei dintorni della valle dell’Aniene.

La chiodatura è stata completamente effettuata con materiale INOX a tasselli da 10mm.

Riportiamo qui l’elenco delle vie (da sx verso dx):

  1. Servito e riverito 6c+ (7p – manovra)
  2. Ethernet 6b+ (8p – manovra)
  3. Il secondo mandato 7a (5p)
  4. Notte solitaria 6c+ (7p – manovra)
  5. Yggdrasill 6a+ (10p – manovra)
  6. Il campanaro 7a+ (9p – manovra)
  7. Christ Church 6c (8p – manovra)
  8. Midnite 6c+ (8p)
  9. Gli occhi di Long / progetto (7p – manovra)
  10. Domà 7a (7p)
  11. Ginny 5c (7p)

 

Commenta

Testo semplice

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.