Salta al contenuto principale

Qualcosa su Altro Mondo

Descrizione

L’Altro Mondo è il nome della falesia inaugurata durante il Frasassi Climbing Festival 2018. Le vie sono tutte di recente apertura e la chiodatura è sistematica a fittoni inox 12mm resinati. Oserei dire quasi omologabile in termini di tenuta e sicurezza degli ancoraggi.

Non dimenticarsi di portare con se il casco perché potrebbero cadere dei sassi dai pratoni e boschetti sospesi sopra la falesia.

Prestare attenzione alle manovre in sosta là dove il moschettone di calata è assente. Il luogo non di rado è frequentato da cinghiali e caprioli per questo si raccomanda di non lasciare nulla a terra e riportare con se tutti gli avanzi organici in modo da non rendere permanente la frequenza degli animali selvatici.

L’Altro Mondo e Colle Tordina si trovano tutte e due sui versanti del Monte Murano nel comune di Serra San Quirico. La prima ha esposizione prevalente a sud ed est la seconda sud ed ovest. Costituiscono una realtà importante in una location molto panoramica ed integra da un punto di vista ambientale.



Accesso Stradale

L’Altro Mondo fa parte del gruppo montuoso del Monte Murano. Questo monte anche se di soli 900mt si erge prepotentemente dalla valle dell’esino formando a sud la Gola della Rossa mentre a Nord è caratterizzato da grandi praterie in quota. Luogo panoramico in cui l’orizzonte spazia dalle balze di San Marino verso Nord al gruppo del Gran Sasso a Sud.

Proveniendo dalla costa o dall’entroterra una volta sulla SS76 si esce all’uscita Serra San Quirico. Dall’uscita di Serra San Quirico si giunge prima alla frazione Stazione e poi si sale al centro storico di Serra San Quirico. Il castello e le sue “copertelle” ospita spesso manifestazioni di street boulder. Non perdete l’occasione di pianificare una breve visita. Dal paese di Serra San Quirico si sale per soli 2,5km seguendo le indicazioni per Arcevia. Dopo un tratto in salita si scende ad un ponte in curva con una strada bianca che si dirama a sinistra (SP14, 43.459001, 13.004289). Questa è la strada che sale a Monte Murano. La seguite senza mai abbandonarla salendo in quota sino ad un tratto semi pianeggiante (area picnic) per svoltare a l’unica strada di asfalto sulla sinistra. La strada sale ripida ai ripetitori di Monte Murano. Voi, una volta passati i ripetitori salendo e poi scendendo nella vallecola che precede la cima, parcheggerete all’altezza di un bel casale (ex agriturismo) che si incontra giusto alla fine della strada asfaltata. 6,3 km dall’incrocio sulla SP14.