Salta al contenuto principale

Qualcosa sul Latifondo

Descrizione

Il Latifondo si trova su una piccola parete di roccia esposta a Ovest. Accanto ai monotiri, offre anche due vie lunghe.  L’avvicinamento è breve e comodo e lo spazio sotto le pareti è ampio e confortevole. Perciò si tratta di una falesia adatta a famiglie con bambini.

I monotiri sono di livello basso, medio e medio/alto, e per lo più di media lunghezza. Anche le due vie sportive a più tiri sono di media difficoltà.

Ottima il mattino in estate, e per tutto il giorno nelle mezze stagioni.

Il settore dei monotiri è frequentabile anche in inverno, durante il pomeriggio



Accesso Stradale

Dalla Strada Statale 76 (SS76) della Val d’Esino, (sia che si arrivi da Ancona verso Roma o viceversa) prendete l’uscita Genga  – Grotte di Frasassi, allo svincolo seguite i segnali indicanti Falcioni – Pontechiaradovo. Superate queste due frazioni e arrivate a un passaggio a livello su un ponte sopra il fiume, oltrepassate il ponte e voltate a dx così da avere alla vostra dx il fiume e alla vostra sx le pareti della falesia di Pontechiaradovo. Proseguite costeggiando le pareti e dopo la curva parcheggiate prima che la strada sopraelevata passi sopra la galleria della SS76. Si parcheggia in prossimità della strada che adduce alla ex-cava Romita oramai abbandonata.