Salta al contenuto principale

Roccamorice - Arborea

The dream came true...ARBOREA

1ª salita: Mauro Calibani 1996

1ª ripetizione: Andrea D’Addazio 01/04/2021

Andrea D'Addazio su Arborea, a Roccamorice
Su Arborea, a Roccamorice
Cristian D'Addazio

The dream came true...ARBOREA

1ª salita: Mauro Calibani 1996

1ª ripetizione: Andrea D’Addazio 01/04/2021

Questa volta è stato diverso...

La libera della via è stata la fine di un processo interiore lungo e profondo con me stesso durato 2 anni.

La provavo, la lasciavo, liberavo altre vie...ma il richiamo era forte, il pensiero era fisso...Arborea era lì che mi attendeva.

Andrea D'Addazio su Arborea, a Roccamorice
Su Arborea, a Roccamorice
Cristian D'Addazio

Sapevo che per salirla avevo bisogno di una marcia in più, quell’equilibrio tale che mi spogliasse da ogni minima insicurezza e paura di non farcela.

Combattere la “precarietà” della via è stato difficilissimo...tra le condizioni ideali nel provarla, il dolore alla pelle e soprattutto la resina che continuava a sfaldarsi dalle prese e diversi microappoggi frantumarsi.

Ed è proprio per quest’ultimo motivo che ripropongo il grado ad 8c+.

Andrea D'Addazio su Arborea, a Roccamorice
Su Arborea, a Roccamorice
Simone de Laurentiis

Ma indipendentemente dal grado, Arborea è e resterà per sempre la “mia” via, quella che mi ha fatto maturare come arrampicatore ma soprattutto come persona: grazie ArboreaImmagine rimossa.

Ringrazio tutti i miei amici che nel corso di questo periodo mi hanno supportato e hanno creduto in me, in particolare Marcello Ferrini e Giordano Renzani.

Grazie a Daniele Adriani per la sicura, e al tifo di Donatella Ruggiero e Venanzio di Giulio.

E per le foto grazie a Cristian D'Addazio e Simone De Laurentiis

Commenta

Testo semplice

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.