Salta al contenuto principale

Inverno 2021: il Viperella c'è

Inverno 2021: nevicate eccezionali e tante difficoltà dovute all'emergenza Covid 19.

Il Rifugio Viperella non si arrende, i gestori Mauro e Luana  spalano la neve, fanno pressione perché le strade di accesso siano transitabili e presentano il loro programma.

Snowboard al Viperella
Snowboard al Viperella
ar. Mauro Venditti

Inverno 2021: nevicate eccezionali e tante difficoltà dovute all'emergenza Covid 19.

Il Rifugio Viperella non si arrende. I gestori Mauro e Luana  spalano la neve, fanno pressione perché le strade di accesso siano transitabili e presentano il loro programma.

Abbiamo telefonato a Mauro Venditti.

D. Mauro, come è la situazione al Viperella?

R. Noi abbiamo un programma invernale ma attualmente a causa delle chiusure Covid è più quello che salta che riusciamo a fare.

La situazione è veramente difficile, abbiamo vinto un bando regionale per le festività natalizie ma è saltato pure quello.

Ora con questi fondi dobbiamo sapere cosa e quando poter svolgere eventuali attività, ma, logicamente, dobbiamo aspettare che le restrizioni anti covid lo permettano.

Inverno 2021: il Viperella c'è
Il Viperella non si arrende mai
Mauro Venditti

Per le attività che stanno in piccoli centri montani chiudere le attività nel periodo natalizio equivale a perdite ingenti come se fossero chiuse per 3 mesi. 

Nei giorni da Natale alla Befana si riusciva a fare incassi per sopperire poi ai periodi morti ...
Noi come associazione siamo sempre pronti in tutti i modi per cercare di promuovere il nostro territorio.

Negli anni passati abbiamo avuto riscontri record con un lavoro costante sui social ma purtroppo a causa delle restrizioni per il Covid quest'anno le nostre montagne sono rimaste vuote. Non mi sembra così logico fermare le attività di  montagna, dove gli spazi sono quasi infiniti... Speriamo presto che qualcuno si renda conto che la.montagna è sicura  e fa bene...

Il Viperella non si arrende
Il Viperella non si arrende
Mauro Venditti

D.Nell'ultima parte di Gennaio forse le attività invernali in montagna potranno riprendere, ma a causa delle nevicate eccezionali ci potrebbero esser problemi di accesso. Come state reagendo a questa situazione?

Stiamo facendo pressione perché gli impianti di risalita vengano rimessi in funzione, Se dovessero restare chiusi abbiamo addirittura allestito un piccolo park per gli amanti del freestyle con snowscoot, snowboard e sci  con salti e Rail. Cercheremo addirittura di portare canoe e kayak. 

Naturalmente metteremo in atto tutti gli accorgimenti anti covid  ed eviteremmo qualsiasi assembramento.

Commenta

Testo semplice

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.
CAPTCHA Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici. CAPTCHA con immagine
Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.