Salta al contenuto principale

Qualcosa sul Rifugio Duca degli Abruzzi (GS)

Rifugio Duca degli Abruzzi (GS)

Duca degli Abruzzi (GS) | Parco del Gran Sasso

Regione :
Parcheggio :
Ambientazione :
Altitudine :
Accesso (medio) :

Contatti

Cresta del Monte Portella
Parcheggio nel Piazzale di Campo Imperatore
+39 347 5255250 +39 0862 1956147
ca 20 posti letto
I bambini devono essere accompagnati e sorvegliati.

Aperto tutti i giorni dal 1 Giugno al 30 Settembre
In maggio e ottobre è aperto nei week end, se il tempo lo consente.
Nel menù ci sono piatti senza glutine per celiaci.


42.448241, 13.55204

42.443063, 13.559035

42.448241, 13.55204

42.443063, 13.559035

Info

Il Rifugio Duca degli Abruzzi domina Campo Imperatore dalla Cresta del Monte Portella, a 2388 metri slm. Si trova proprio nel cuore del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, al ridosso del Corno Grande del Gran Sasso (versante aquilano) e delle principali vette del massiccio.

È di proprietà del CAI di Roma, e si trova in una posizione strategica sia per quel che riguarda i trekking che per quel che riguarda le scalate su roccia.

Offre agli escursionisti,  agli alpinisti e anche ai semplici amanti della montagna la possibilità di ristorarsi con piatti tipici della zona, ed eventualmente di pernottare in un maestoso ambiente di montagna.



Gastronomia

Il Duca degli Abruzzi è rinomato per la qualità della sua ristorazione.

Ha ricevuto il Certificato di Eccellenza di Trip Advisor dal 2017 / 2019.

Per gli ospiti che non hanno tempo di fermarsi per un pasto completo c’è un servizio bar, con bevande calde, bibite, birre e fette di torta.

Tanti i piatti che offre il suo menù, tra i quali ci sono anche pietanze per celiaci. Il personale presta poi grande attenzione ad altre eventuali allergie alimentari degli ospiti, cercando di trovare soluzioni.

Tra le tante specialità, vi ricordo le Pizze, la Polenta ai funghi porcini o al sugo e con salsicce, taglieri, fettuccine, minestre, dolci fatti in casa, vini, bibite e liquori locali.



Accesso

Prendere l’autostrada A24 Roma l’Aquila ed uscire ad Assergi. Poi prendere subito lo svincolo per Teramo (SS17bis) e proseguire su questa fino a Campo Imperatore, dove c’è un ampio parcheggio.

Lasciata lì la macchina, prendere il comodo sentiero che va verso la cupola ben visibile dell’Osservatorio Astronomico. Subito dopo l'Osservatorio si trova un bivio, con un cartello.

A destra si va verso il Monte Aquila, mentre per il Rifugio bisogna andare a sinistra. 

Proseguire per circa 40 minuti sul sentiero, comodo anche se in salita, fino a che, zigzagando, non si arriva al Duca degli Abruzzi.